Notizie local

Agrigento, irregolarità in un cantiere lungo il viale della Vittoria

Avrebbe omesso di fornire ai lavoratori dispositivi di protezione individuale anti-Covid e di fornire informazioni sui rischi connessi alla loro attività, ma anche di installare servizi igienici nel cantiere in cui sono stati eseguiti i lavori. I Carabinieri del Nil hanno effettuato il controllo in uno dei cantieri allestiti lungo il Viale della Vittoria, ad Agrigento, insieme al personale militare della stazione di Agrigento. Verificata la posizione lavorativa di quattro lavoratori, uno è risultato essere senza contratto e quindi “in nero”.

E’ stata presentata denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica contro l’imprenditore agrigentino, titolare dell’impresa edile passata al setaccio. Ma sono state anche alzate sanzioni per 14.845,23 euro e sanzioni amministrative per 5.100 euro. I carabinieri non hanno disposto la sospensione dell’attività imprenditoriale, non in questo caso perché si tratta di una microimpresa.

I controlli dei Carabinieri del Nil, supportati dai colleghi delle varie stazioni, vanno avanti ormai da mesi e mesi e hanno coinvolto tutti i comuni dell’agrigentino. Le attività di ispezione e verifica sono contestualizzate nel contrasto e nel contenimento della diffusione del Covid, ma anche nella massima sicurezza sul campo e nella regolarità contrattuale dei lavoratori.

Infatti, sia nella città dei Templi che nel resto della provincia, emergono quasi sempre lo stesso tipo di irregolarità ad ogni controllo dei carabinieri di Nil nei cantieri, oltre ai lavoratori “clandestini”.

I controlli e le indagini, nonostante l’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus sia ormai archiviata, proseguiranno anche nei prossimi giorni e settimane. C’è, inoltre, la necessità di ripristinare la totale e completa legalità anche su questo “fronte””. Finora, infatti, sono state riscontrate decine e decine di lavoratori irregolari e irregolarità varie, tra cui la mancata installazione di servizi igienici in cantiere e l’utilizzo di ponteggi che molto spesso si rivelano inadeguati.

© Tutti i diritti riservati

Scopri di più inedizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto, acquista il giornale o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button